Test Genetici

I geni sono un vero e proprio "manuale di istruzioni" che determina i limiti ed il potenziale di ognuno di noi. Lo studio delle mutazioni al livello del DNA effettuato grazie ad un semplice test eseguito su un campione di mucosa buccale ci permette di calibrare una dieta appropriata alle esigenze di ogni singola persona. La corretta alimentazione è un elemento fondamentale per la prevenzione di numerose malattie, conoscere ciò che è meglio per noi non solo ci farà restare nel giusto peso, ma ci permetterà di mantenere la nostra salute a lungo.

Oggi grazie a moderni ed affidabili test genetici si può con certezza determinare la predisposizione individuale, cosi da proporre adeguate integrazioni alimentari e ridurre in modo decisivo il rischio di patologia.

Cliccando uno dei seguenti link si avranno maggiori informazioni sui test specifici:

La nutrigenetica in pratica

Soggetto giovane che accusa disturbi gastro-intestinali dopo i pasti “qualunque cosa mangi”

E, consigliabile eseguire contemporaneamente il test per l’intolleranza al Lattosio e quello per la predisposizione alla Celiachia in quanto per entrambe le intolleranze i sintomi sono sostanzialmente uguali. Non si tratta di una sintomatologia specifica.

Soggetto con familiarità per l’osteoporosi e / o problemi odontostomatologici
(dentali) frequenti

 

E’ consigliabile eseguire il test per il metabolismo della Vitamina D e Acido folico in quanto tali fattori possono dipendere da uno scorretto metabolismo di questi nutrienti.

Ragazza normopeso, regime alimentare di base abbastanza corretto ma con acne molto evidente.
Riferisce di avere capelli molto fragili.

L’Acido folico interviene in tante condizioni: ipertensione, arteriosclerosi, infarto, diabete, depressione, impotenza, osteoporosi, emicrania, inoltre uno scorretto metabolismo di questo nutriente può determinare fragilità ungueale e dei capelli

Donna in lieve sovrappeso che fatica a dimagrire con le “diete fai da te
” prima dell’estate.

E’ utile eseguire il test per la predisposizione all’Obesità e quello per il metabolismo dei Lipidi in quanto chi risulta positivo deve seguire una dieta ipocalorica rigorosa, ha più difficoltà a dimagrire e deve fare attività fisica costante.
Consigliato anche il test per il metabolismo della Vitamina D.

Bambino in sovrappeso molto evidente, entrambi i genitori normopeso. Regime alimentare indicato dal pediatra di base.
Gioca a calcetto 2 volte alla settimana.

E’ opportuno eseguire il test per la predisposizione all’Obesità per poter agire sull’alimentazione e sull’attività fisica in maniera più mirata.

Soggetto con esami ematici frequentemente alterati: ipercolesterolemia ed elevati valori di trigliceridi nonostante un regime alimentare abbastanza attento

E’ utile eseguire il test per il metabolismo dei Lipidi poiché spesso la presenza di polimorfismi può alterare la normale capacità di utilizzare i grassi introdotti con l’alimentazione.